26/10/2017 -

100 Concessionari a Castel San Pietro Terme per celebrare i risultati dell’anno e parlare degli sviluppi futuri

Il 16 e 17 ottobre scorsi, Palletways Italia, società leader nel trasporto espresso di merce su pallet, ha riunito l’intera rete di Concessionari in una Convention che si è tenuta a Palazzo di Varignana Resort & SPA nella splendido scenario nella campagna emiliana.

La due giorni di Castel San Pietro Terme è stata l’occasione per ripercorrere i passaggi cruciali dell’anno come la decisione di assumere il personale dell’hub di Bologna portando il numero di dipendenti da 80 a 220. Una scelta strategica di lungo termine fatta nel segno della qualità, che è e rimane la principale mission di Palletways. L’insourcing ha seguito infatti di pochi mesi la decisione di avere la concessione diretta su Bologna e Modena– attraverso l’acquisizione di un ramo d’azienda dello storico concessionario di Bologna TOPCO – e su Genova.

Albino Quaglia, Presidente di Palletways Italia ha spiegato

“La nostra priorità è innalzare costantemente gli Standard di qualità offerti ai nostri Clienti, in controtendenza con il nostro settore, abbiamo optato per l’insourcing del personale dell’Hub perché la gestione diretta dell’operatività del nostro più importante centro di smistamento in Italia, ci permette di formare e motivare i nostri collaboratori al fine di garantire un servizio impeccabile ai nostri clienti”.

 

Luis Zubialde, Chief Operating Officer di Palletways Group, intervenuto al convegno ha dichiarato .

“La crescita dei volumi del network italiano è in linea con quella del network a livello europeo e si aggira intorno al 20% anno su anno, i successi del gruppo sono stati riconosciuti dal nuovo azionista Imperial Logistics International, subentrato un anno e mezzo fa, il quale ha confermato il proprio impegno ad offrire le risorse affinché questo business continui a crescere”.

 

Dopo il lancio dei network in Polonia e Germania lo scorso anno, le priorità per il futuro di Palletways rimangono il rafforzamento della rete internazionale e il continuo sviluppo della piattaforma tecnologica che verrà presto arricchita di nuove funzionalità.

Durante l’evento, Palletways ha premiato inoltre i Concessionari che attraverso il proprio lavoro si sono distinti rappresentando e diffondendo al meglio i valori del Network.

Il primo premio per il Campionato “Concessionario dell’Anno 2016/2017” è stato assegnato a RACCHETTI MEDIOTRASPORTI di Cremona.  Il secondo posto è stato assegnato a PALLET EXPRESS di San Giuliano Milanese, mentre il terzo gradino del podio è stato conquistato da BORDIGNON Trasporti di Torino.

Nella categoria “Nursery”, dedicata ai concessionari che fanno parte del network da meno di un anno, si è distinta la nuova sede della CECCARELLI GROUP , Concessionario storico di Palletways Italia SpA che ha allargato il suo raggio di azione a parte della Provincia di Milano.

È stato premiato, inoltre, come “Concessionario più puntuale dell’anno” SM LOGISTICA con sede a Rimini.

Ha tenuto a sottolineare Albino Quaglia, Presidente di Palletways Italia.

“Il nostro successo non sarebbe possibile senza il lavoro dei nostri Concessionari, ed è per questo che anche quest’anno abbiamo voluto premiare il loro impegno grazie al quale il nostro Network riesce a conservare e rafforzare la posizione di leadership nel mercato delle spedizioni espresso su pallet”.

 

Quest’anno, inoltre, in occasione del quindicesimo anniversario di attività di Palletways in Italia, sono stati insigniti di un riconoscimento speciale, con il premio fedeltà, gli otto concessionari nel network fin dalla prima ora:  AEV Distribuzione Srl, Autotrasporti Pellilli Bruno, Messaggerie del Garda Spa, Palladino Logistics Srl, Zanardo Logistici Spa Trasporti Marchesi Srl, Brigl Distribution Srl, Lottero Servizi Srl.

 

 

Share this page:  
;